Fermignano

Rinasce Fulgor, la sala amata da Fellini

Torna a splendere la luce del 'Fulgor'. Nel giorno del 98/o compleanno di Federico Fellini, la sala cinematografica celebrata in 'Amarcord'', in cui il 'Maestro' riminese vide le prime pellicole, nasce a nuova vita, riaprendo ufficialmente i battenti dopo un lungo restauro. A 'officiare' il rito dell'inaugurazione, il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini. Con lui il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi; il presidente della Regione; Stefano Bonaccini; il tre volte premio Oscar Dante Ferretti, che con Fellini ha realizzato sei film e che ha progettato l'allestimento scenografico della sala storica e del foyer; Francesca Fabbri Fellini, e l'attore Sergio Rubini, che Fellini scelse come suo alter ego nel film 'Intervista'. I festeggiamenti per l'inaugurazione della sala si erano aperti in un pittoresco prologo, nella serata di ieri, con la proiezione, nella cineteca di Rimini, di 'Maciste all'inferno' di Guido Brignone, il primo film visto da Fellini al Fulgor.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie